12 Volastra-Sarzana

12 Volastra - Sarzana

12 Volastra Sarzana

(GPS) 12 Volastra-Sarzana-Luni
(Google Earth) 12 Volastra-Sarzana- Luni

12° tappa – Volastra – Sarzana  31,000km – Tempo: 8h30 – Difficoltà: media

 Si parte da Volastra, dalla Piazza del Santuario, si attraversa la carrozzabile e si prende a sx la strada dei Santuari, il primo tratto è asfaltato e in salita, poi diventa sterrato e pianeggiante, il percorso prosegue in un bosco rigoglioso verso occidente. Giunti dopo circa 4 km a una curva a gomito molto accentuata, notare un idrante rosso antincendio, si svolta a sx sul sentiero in salita (segnavia n* 501 ex 01) che si snoda quasi rettilineo; solo quando si giunge alla sommità vi sono dei tornanti, il sentiero antico porta al quadrivia  Sella La Croce, (in questo punto arriva il sentiero n°. 598 ex 1 del crinale; il percorso è descritto nell’undicesima  tappa ) si procede diritti attraversando il largo sentiero, poi dopo pochi metri si svolta a dx, in discesa su sentiero dissestato e poco visibile con segnavia 01 mal posizionato; tale sentiero corre sul tracciato del metanodotto poi continua nel bosco in modo più agibile e giunge a Carpena su scalinata cementata. Si prosegue diritti su asfalto, poi superato il Monumento dei Caduti si prende alla dx il sentiero gradinato antico acciottolato (segnavia 01) che porta al piccolo borgo Castè; lo si supera percorrendo una strada lastronata. Il sentiero 01 che si percorre essenzialmente su lunghi scalini nel bosco, dopo Casté si interseca con la carrozzabile Via Castè per 4 volte, per questo è molto importante prestare attenzione ogni volta per ritrovare la scaletta in cemento, che riparte in discesa dopo aver attraversato la carrozzabile. Giunti nuovamente in pianura sulla strada asfaltata all’altezza della centrale del metanodotto svoltare a sinistra, procedere per circa 220m poi dopo il cartello Agriturismo Mamma Chica prendere nuovamente sulla sinistra il sentiero che in questo tratto passa su un ponticello antico e in lieve salita giunge tramite una scaletta su strada bianca. Si svolta a destra e poi a sinistra, si cammina su strada per raggiungere l’albergo Nella dove termina il segnavia 01 in località Foce. Si attraversa la Via Aurelia, si svolta a dx (fontana) e subito dopo a sx dove inizia l’Alta Via del Golfo (Segnavia AVG) si passa davanti al monumento di Mazzini, si percorre in salita Via Montalbano e al tornante si prosegue diritti in discesa su sterrato, costeggiando un condominio. Si raggiunge nuovamente la carrozzabile che si attraversa, si prosegue diritti in leggera salita, appena superata un’edicola dedicata alla Madonna proseguire a dx su un’ampia scalinata acciottolata che giunge sul sagrato della chiesa di S.Stefano a Marinasco (fontana) da dove si gode ampia vista sul Golfo dei Poeti. Sulla destra del piazzale parte in discesa un sentiero gradinato, giunti alla Croce si attraversa la carrozzabile SP15 Val Durasca, si svolta a sinistra e dopo 250m si prende sulla dx la strada lastronata Via Costa di Santa Lucia (alimentari). Si arriva ad una piccola scala, si sale, si passa davanti ad un condominio giallo sulla sx, poi si va avanti diritti nel borgo loc. Strà (fontana e trattoria circolo ENDAS); al bivio procedere diritti in salita su strada acciottolata e segnata con cippi militari, si passa davanti ad un cancello rosso, si prosegue a sx su sterrato, si giunge sull’asfalto, si attraversa e si continua su sterrato; superata la scuola materna Emanuele Ferro si prosegue diritti e si riprende il sentiero tenendo la sinistra per poi giungere nuovamente sull’asfalto presso un condominio rosa (località Strà), si prosegue in discesa e ci s’immette in Via Costa Santa Lucia. Giunti al tornante proseguire a sinistra superando una centrale ENEL in pietra. Il sentiero inizialmente è poco visibile, poi prosegue su scalinata e su asfalto per giungere in via Montalbano. Si prosegue diritti sulla carrozzabile in leggera salita per circa 1 km; poi si svolta a dx in discesa ripida in Via Antoniana (segnavia n° 7 Casa Arsa –Montepertico). Giunti al termine dell’asfalto si prosegue su sentiero acciotolato che parte alla sinistra della carrozzabile, si arriva all’abbandonata Casa Arsa, si supera per poi svoltare a dx in un folto roveto che rende difficile procedere per almeno 30m poi il sentiero prosegue in leggera salita e subito dopo continua in discesa su largo sentiero; giunti a una biforcazione procedere a sx giungendo ad uno slargo, si svolta a sinistra in Via Montepertico inizialmente sterrata poi asfaltata; si supera la carrozzabile soprapassando la galleria e ci si immette, svoltando a dx in Via del Forno. Si supera la Portineria dell’Ospedale e si prosegue sul marciapiede di sinistra per giungere alla rotonda sulla strada statale Via Buonviaggio facendo attenzione nell’attraversarla perchè non ci sono strisce pedonali. Poi si svolta a dx e si supera il Capannone dell’Ansaldo e subito dopo sulla sx si scende la scala metallica per proseguire in Via Dorgia. Al distributore si svolta a sx in Via Favaro, si attraversa e si percorre il marciapiede di destra per pochi metri, poi si svolta a dx in Via Caselli, inizialmente pedonale poi carrozzabile, che si immette in Via della Pieve e si giunge sul sagrato della Pieve di San Venerio. (fontana) Sulla sx della chiesa parte Salita Castelvecchio cementata, subito dopo si svolta a sx seguendo il rio, al bivio proseguire a sx su sterrato e poi su salita gradinata cementata. Si raggiunge la strada asfaltata si gira a sx per raggiungere Piazza Mazzini, si svolta a dx in Salita dello Spiaggio inizialmente su asfalto, poi su scalinata; al bivio si gira a sx e si attraversa il borgo; si svolta a dx sotto l’arco in Via Sturlese, si attraversa Piazza Castello nel borgo antico di San Venerio e si prosegue diritti su asfalto, poi al tornante si prende sulla sx una scaletta per aggirarlo, si prosegue fino a raggiungere Via del Monte. Si gira a dx e si prosegue per 2,5 km in parte anche su scalinata in discesa. Si raggiunge la strada asfaltata, (*) si svolta a dx e si raggiunge la rotonda: si è a Termo di La Spezia. Si prosegue diritti sulla statale, poi al Punto Snai si attraversa e si prosegue a dx, subito dopo si sale a sx la scaletta (segnavia AVG), si svolta a sx e si sale su asfalto in direzione Arcola in Via Sommovigo, giunti al tornante proseguire diritti su strada asfaltata poi su sentiero e giunti presso una   casa gialla ci si immette nuovamente in Via Sommavigo; arrivati sommità del colle la strada prosegue restringendosi fino a giungere in prossimità della Chiesa di Baccano, sul lato sinistro parte il sentiero in lieve discesa e nel bosco, si arriva in Via Colombiera, si supera il sottopasso e si giunge subito dopo in Via L. Valentini Provinciale SP19; giunti alla rotonda proseguire diritti, poi si svolta a dx in Via Porcareda, arrivati davanti ai Carabinieri si prosegue a sx, al bivio proseguire a sx e sottopassare la ferrovia. Si svolta a dx in Via Giovato lungo la ferrovia; giunti all’incrocio si prosegue a dx sempre in Via Giovato per giungere tenendo la dx al sottopasso della ferrovia che porta sulla Via Aurelia in direzione Sarzana. Si supera uno svincolo, poi sempre sulla SS1 si attraversa il lungo ponte sul Magra sul lato sx tra il guardrail e la ringhiera per proseguire sempre in direzione di Sarzana. (la statale è molto trafficata e dunque pericolosa) Giunti alla prima rotonda svoltare a sx e poi a dx in Via Brigate Partigiane Muccini (ospitalità) in direzione Centro città; un lungo viale conduce in Piazza San Giorgio, si prosegue in Via A. Gramsci e in Piazza Matteotti, si gira a dx in Via Mazzini che coincide con la Via Francigena. Si prende sulla sx Via Castracani presso la Cattedrale Basilica di Santa Maria, si prosegue in Via Paci per giungere alla Chiesa di San Francesco. (ospitalità).

 Variante (*) Fiume Magra 11,100km –  Giunti in fondo a Via del Monte, si svolta a sx in Via Termo, si costeggia la ferrovia sulla dx, si supera la stazione ferroviaria di Vezzano, si prosegue passando a dx nel sottopasso pedonale della ferrovia; si svolta a sx in Via Don Minzoni, e dopo 200m circa si risvolta a sx nel sottopasso ferroviario, si prende sulla dx la strada che costeggia la ferrovia e il viadotto autostradale Forcola e la si percorre fino in fondo, per arrivare alla rotonda, qui attraversare la strada e proseguire diritti in direzione Sarzana lungo la SP1. Proseguire per 300 metri passando sotto la ferrovia e subito dopo svoltare a sx per salire sulla scalinata cementata del passaggio pedonale sul ponte ferroviario e attraversare il fiume Magra; all’altra estremità si trova la scalinata che ci porta sulla sponda sinistra del Magra. Si svolta a sx in Via Casale (segnavia: PF Santo Stefano) e allo Stop si svolta a dx costeggiando sulla sx l’autostrada; si passa un ponticello, subito dopo al bivio, si gira a sx entrando in un canneto, allo spiazzo si prosegue diritti (segnavia: placca rossa con freccia), si costeggia sulla sx l’area di servizio autostradale, poi superati i campi sportivi si svolta a destra costeggiando il lato lungo del campo di calcio. Dopo si svolta a sx e giunti alla biforcazione prendere il sentiero di dx (segnavia: PF Arcola) che costeggia un oliveto. Si giunge ad un slargo con vista sul fiume, qui svoltare a sx nel canneto, in fondo presso l’autostrada girare a dx (segnavia: placca rossa con freccia) e proseguire diritti costeggiando sulla sx l’autostrada. Si arriva sull’asfalto e si gira a dx, si costeggia un laghetto, si oltre passa l’autostrada e si continua fino alla strada principale, si svolta a dx su un ponticello e si percorre Via Boettola; allo Stop attraversare la Ss72 della Cisa proseguire a destra per un breve tratto , poi svoltare a sinistra in Via Cisa Interna, arrivati alla rotonda si prosegue sempre in Via Cisa Interna sul marciapiede di sinistra, alla seconda rotonda proseguire diritti, si passa il ponticello e si prosegue in leggera discesa, si passa Porta Parma e si continua in Via Bertoloni nel centro storico di Sarzana, si giunge in Piazza Matteotti, si prosegue in Via Mazzini e si raggiunge la Collegiata di S. Maria Assunta.

Ospitalità:

Loc. Strà (La Spezia): Monastero Benedettino S.ta Maria del Mare (R) – Via Montalbano 135/B – obbligo di preavviso e di Credenziale – referente Madre Maria Teresa – tell.+390187711332/ 40 posti – lenzuola – coperte – 20€ compresa cena e colazione – 10€pranzo – 30€camera singola.
Sarzana: Parrocchia San Francesco d’Assisi (R) – Via A. Paci, 8 – obbligo di preavviso e di Credenziale – referenti Don Renzo, Sig.ra Carla – tel. +390187620356 – 20 posti con materasso e  coperte – essere muniti di sacco a pelo – servizio con doccia 2€ – donativo 5€. — Istituto La Missione (L) Via Carducci, 5 – obbligo di preavviso e di Credenziale – tel. +390187620240  +3901876112718 – 20 posti su branda – essere muniti di sacco a pelo – sevizio con doccia – cena e collazione 5€ – pernottamento donativo. — B&B il Pappagallo (L) – via Brigate Partigiane Muccini 136 – obbligo di preavviso e di Credenziale – tel. +390187625138 cell. +393388396537 – per pellegrini con Credenziale: camera singola 30€ – camera matrimoniale 50€ – è compresa la colazione.

Distanze e punti di riferimento

 Volastra – Idrante Sentiero 01                           km  5,000
Idrante Sent 01 – La Croce                                 km  1,300
La Croce – Carena                                              km  1,400
Carena – Castè                                                   km  0,810
Castè – La Foce                                                  km  2,100
La Foce – Via Antoniana                                     km  3,800
Via Antoniana – Capannone Ansaldo                 km  3,300
 Capannone Ansaldo – Pieve S.Venerio             km  1,200
Pieve di San Venerio – Via Monte                      km  1,800
Via Monte – Il Termo                                           km  2,200
 Il Termo –  Arcola                                               km  2,700
Arcola – Zona Industriale                                    km  0,890
Zona Industriale – Ponte Sul Magra                   km  2,000
Ponte sul Magra Via B.P. Muccini                      km  1,200
Via B.P. Muccini – Via Francigena Sarzana      km  1, 300
Totale       km 31,000

 Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi o proposte di miglioramento dell’itinerario scrivendo a calsilvdc@gmail.com – Grazie per il vostro aiuto.

Le 12 tappe proposte e descritte sono state percorse negli anni dagli autori che declinano ogni responsabilità circa eventuali cambiamenti sul territorio che possono alterare quanto è stato descritto.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese Spagnolo Francese

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi