LES ÉTAPES EN VELO

VIA DELLA COSTA
s’ enrichi d’une nouvelle proposition pour tendre la main à ceux qui veulent faire cette route de pèlerinage en vélo.

Le parcours a déjà été essayé par Sara e Adriano entre Ponte San Ludovico et Camogli, tandis que le le tronçon Camogli – Sanctuaire Soviore à ètè parcouru par Luigi et son fils. Il se distingue du parcours à pied  dans divers traits parce que certaines pistes ne sont pas praticables en vélo; c’ est pour ça que on propose une alternative qui reste dans le sillon des objectifs proposés: le respect autant que possible les passages historiques, les voies secondaires, plongée dans la nature pour découvrir une Ligurie loin du bruit de la Via Aurelia, parfois obligatoire, habituellement visité pour sa mer et ses plages. Le parcours est constitué par des hauts et des bas avec des pentes qui arrivent dans certains traits, aussi au 15%, donc il faut avoir une bonne dose de volonté et surtout une préparation sportive adéquate. Km 369 en six étapes que on peut si on veut les briser ou alonger selon les propres exigenses et capacités.

 Informazioni Utili

Chiedere la Credenziale del pellegrino per accedere e raccogliere i timbri dei vari ostelli a testimonianza del percorso fatto. Niente biciclette costose o all’ultima moda: una mountain bike con moltiplica a tre velocità e nove pignoni sono sufficienti, le bici devono essere ammortizzate per affrontare i tratti in sterrato. L’equipaggiamento per il viaggio è importante che sia leggero, essenziale e ridotto all’indispensabile. Si calcola di solito che non deve superare il 10% del peso della persona che lo trasporta:

  • due borse di viaggio di capacità sufficienti alle proprie esigenze con i relativi gusci di protezione impermeabili per coprirle in caso di pioggia:
  • casco
  • due borracce
  • kit di chiavi apposite per la meccanica della bici e per la riparazione delle forature camera d’ aria,
  • filo per i freni
  • copertone
  • pompa
  • spray sgrassante
  • campanellino
  • catena con lucchetto
  • luci di posizione, utili all’attraversamento di alcune gallerie.

A chi non è abituato ad utilizzare sovente la bici ed a ritrovarsi in situazioni di dover provvedere ad una piccola riparazione di fortuna del veicolo si consiglia di fare una minima pratica prima di partire, almeno per la sostituzione di una camera d’aria, del filo del freno e della regolazione dei pattini frenanti.

Indumenti:

  • mantella per la pioggia
  • due ricambi
  • guanti
  • cappello
  • occhiali
  • vasellina
  • torcia elettrica
  • giubbetto rifrangente
  • kit di pronto soccorso
  • sacco a pelo
  • necessaire da toeletta
  • protezione solare
  • documenti personali

Documentarsi e studiare bene i dislivelli: una salita che sulla carta sembra fattibile poi sul posto con le borse al seguito può rivelarsi faticosissima. Informarsi sui punti di soccorso: meccanici e officine per la manutenzione della bicicletta, si trovano facilmente nei centri maggiori. Per raggiungere i punti di partenza il mezzo migliore è il treno, utilizzando la combinazione bici+treno

Ultreya e Suseya

Questo articolo è disponibile anche in: Italien Anglais Espagnol

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi